Citazione di Marx, argomento Giornata lavorativa
La fissazione della giornata lavorativa normale è il risultato di una lotta multisecolare fra capitalista e operaio.

Marx, Il Capitale, vol. 1, pag. 306

1867

Entro i limiti della produzione capitalistica, lo sviluppo della forza produttiva del lavoro ha lo scopo di abbreviare la parte della giornata lavorativa nella quale l’operaio deve lavorare per sé stesso, per prolungare, proprio con questo mezzo, l’altra parte della giornata lavorativa nella quale l’operaio può lavorare gratuitamente per il capitalista.

Marx, Il Capitale, vol. 1, pag. 360/361

1867

Il prolungamento della giornata lavorativa accresce pertanto il profitto, anche se la maggiorazione d’orario viene pagata e, fino a un certo limite, pagata perfino con retribuzioni più elevate che non le normali ore di lavoro.

Marx, Il Capitale, vol. 3, pag. 109

1894

Menu