Citazione di Stalin, argomento Guerre imperialistiche
Il capitalismo, nell’epoca dell’imperialismo, si sviluppa in modo estremamente ineguale ed a sbalzi; certi paesi, già al primo posto, sviluppano la loro industria con una certa lentezza, mentre altri, un tempo arretrati, a rapidi sbalzi, li raggiungono e sorpassano. Si modifica il rapporto delle forze economiche e belliche fra gli Stati imperialistici e si manifesta la tendenza ad una ridistribuzione del mondo. È la lotta per questa nuova spartizione del mondo che rende inevitabile la guerra imperialistica.

Stalin, Storia del Partito Comunista / Bolscevico / dell’U.R.S.S., pag. 137

1938

Menu